Come catalogare i vostri libri con un'APP


La scorsa settimana un'amica mi ha restituito 7 libri (si capito bene: sette) che le avevo prestato 4 anni fa (si capito bene: quattro).
L'avevo dimenticato e credevo di averli smarriti nel trasloco.
A questo punto ho pensato che le scelte erano solo due: non prestare più libri a nessuno, o segnare i libri prestati.
Allora mi si è accesa una lampadina... e se catalogassi tutti i libri che ho?
Sono andata alla ricerca di un'App che mi consentisse di farlo in modo digitale. Dopo aver cercato su App Store qualcosa di idoneo vi parlo di una applicazione che mi è parsa completa e veloce:

BIBLIOPHILIA




Di questa App esiste sia la versione "lite" gratuita che quella a pagamento che costa 4,49.
L'applicazione è di immediata comprensione e utilizzo e soprattutto ha una funzione utilissima, ovvero legge i codici a barre che ormai tutti i libri hanno.
Appena inquadrato il codice a barre, il riconoscimento del libro è immediata (attraverso Google books) e vi si presenterà una pagina con tutti i dati del libro, trama compresa.

Ecco una parte della videata:


Nella pagina potrete aggiungere informazioni quali ad esempio dove è collocato il libro, se l'avete letto e quando, il voto che gli attribuite, se l'avete prestato, la categoria in cui volete catalogarlo ed eventuali note. Potete anche, nelle "impostazioni" aggiungere alcuni campi a vostra discrezione.
Naturalmente potete inserire i libri che non hanno il codice a barre facendo una ricerca per "titolo" o "autore" sempre attraverso l'apposita funzione in Google books e salvando il libro proposto oppure, se non recensito, dovrete inserire i dati in modo completamente manuale e fotografare anche la copertina per una catalogazione più completa.
Vi assicuro che l'acquisizione di un libro è veramente velocissima, tant'è che, presa dall'entusiasmo, ho catalogato un centinaio di libri in un'ora.
Naturalmente la ricerca del codice a barre per il riconoscimento del libro è più veloce se siete collegati con una connessione wi-fi.
La ricerca successiva è organizzata: per titolo, autore, punteggio attribuito, categoria, e filtri da voi creati
Potete effettuare un backup (funzione non prevista nella versione gratuita) sia per la applicazione che in formato Excel. Funzione indispensabile, a mio parere, se la vostra libreria è fornita.


Insomma, la mia recensione è decisamente positiva, ora non vi resta che provarla.
Se qualcuno avesse scaricato altre APP per la catalogazione dei libri me lo segnali e condividerò volentieri i pareri su altre APP per una informazione più completa.

Commenti

POST POPOLARI

Gli account TOP di Snapchat

Le mie 10 regole per smettere di fumare

Periscope istruzioni al nuovo social

Tweetstar: quello che non sai su di loro