Le ombre Social




Sono sui Social da anni e ne conosco bene tutte le dinamiche.
Riesco anche a trattenermi quando qualcuno meriterebbe un bell’assestato “Vaffa” per quello che scrive.
Ho imparato ad evitare il più possibile le polemiche e a smettere di seguire chi non mi piace.
Quello che però proprio non riesco a concepire sono le persone che mi seguono ovunque e non mi mettono mai un like su facebook, mai un cuore su Instagram o su twitter, mai un retweet, mai una condivisione di un post, mai un commento, mai una frase, mai una menzione.
Devo presumere che a queste persone interessi solo spiare morbosamente oppure non interessi nulla di nessuno e pensino invece che faccia curriculum seguire così tanta gente ed essere seguiti di rimando.
In generale comunque chi segue le persone sui social senza dare nulla di se, senza mostrarsi mai, senza utilizzare attivamente l'account proprio social non è, lasciatemelo dire.
E' un rapporto a senso unico e a me non piace.
Senza parlare poi dei profili fake che spopolano ovunque, il male assoluto.

Ma il massimo dei minimi è raggiunto da quelli che scoprono per vie traverse il mio profilo privato di facebook, quello che non possono leggere se non li accetto fra gli amici (a parte qualche raro post pubblico come questo), così mi chiedono l’amicizia (che a volte concedo perché li conosco su altri social)  e poi, fieri di aver raggiunto il loro scopo, restano nell’ombra senza condividere nulla con me.
Ecco a questi vorrei dire che non so che farmene della loro “amicizia Social” perché a me i numeri non interessano, non si stupiscano quindi se non vedranno più i miei post perché avrò tolto loro l’amicizia.
Perché non è possibile vedere sempre tutto di tutti ma se in un anno non hanno mai letto qualcosa di me che gli interessi davvero è come se stessero sbirciandomi dal buco della serratura.
Resta inteso che li invito a fare altrettanto con me se non ho visto o commentato i loro post.

È autunno ed è giusto potare un po’ di rami secchi.

Con buona pace di tutti.



Foto: Pixabay

Post popolari in questo blog

I blackout della mente

Le mie 10 regole per smettere di fumare

Un traguardo importante